Seleziona una pagina

La ruota del Dharma è un simbolo che si riferisce all'insegnamento del Buddha. Gli insegnamenti del Buddha sono una parola che è ruotata dal Buddha, una parola del mondo come un cerchio. La parola del Buddha, chiamata sanscrito Dharma, è una parola di sostegno, che è un mondo ben noto, ed è visualizzato dalla ruota. Il circolo è anche un segno di scienza nel rito tibetano del Bon. Nel senso del segno della felicità, Tonpa Sienrab, un insegnante di dono, parla della ruota figurativamente come aventi i piedi (come nelle gambe) modi miracolosi di Regno e di essere un segno di dominio incontestato.

Oltre al simbolo, la ruota del Dharma può significare l'assemblaggio della parola o il centro della parola come luogo di deliberazione, un incontro dedicato all'ascolto della scienza o alla celebrazione del rito comune. A volte, può anche significare qualsiasi Congregazione religiosa o edificio dedicato ai raduni religiosi.
Un altro significato del Circolo del Dharma è uno strumento costruito nella forma di una smerigliatrice con preghiere o incantesimi incisi su di esso, spesso con pergamene con contenuti sacri all'interno (cioè Preghiere, incantesimi o contenuti di sacre scritture buddiste).

La ruota del Dharma può anche essere il centro delle parole nel corpo. Il centro è di solito considerato un cuore. Questo significato si riferisce al tipo di anatomia spirituale del buddista, dove il corpo umano visibile è visto come una rete di nervi e centri in cui i venti ei punti di forza della vita umana sono concentrati. I movimenti occidentali della New Age hanno creato un sacco di idee di fantasia su quei centri nervosi che a loro piace chiamare dalla lingua sanscrita "chakra". Queste idee spesso non interagiscono con la scienza buddista sana o sono anche contraddittorie. Il significato della parola "cerchio" ( ' Khor lo, Skt. Cakra) dovrebbero essere particolarmente attenti di orditura e equivoco.

Jacob Szukalski